Chiare le priorità del centrodestra: prima la Lega dei Ticinesi e solo dopo i frontalieri

Attilio Fontana, candidato leghista alla guida di Regione Lombardia, sceglie di incontrare la Lega dei Ticinesi prima dei lavoratori frontalieri italiani e dei Sindaci dei Comuni di frontiera.

La Lega dei Ticinesi da anni osteggia la presenza dei lavoratori italiani in Svizzera e si batte per la chiusura dei valichi.

Con la visita di oggi a Lugano si chiariscono una volta per tutte le priorità del centrodestra lombardo. Prima la Lega dei Ticinesi e solo dopo, forse, i nostri frontalieri e il bene del nostro territorio.