Durante EXPO 2015 l’orienteering internazionale avrà casa in Provincia di Varese

unnamedDurante EXPO 2015 l’orienteering internazionale avrà casa in Provincia di Varese. È questo il risultato del progetto “EXPORI 4 days in Lombardia“, organizzato dal Comitato regionale della Federazione Italiana Sport Orientamento. Dal 1 al 5 luglio 2015 quattro giorni di gare internazionali sul territorio della Provincia di Varese per concludersi con il grande finale a Milano, sede dell’Expo. Il progetto è stato presentato questa mattina a Palazzo Pirelli dai rappresentanti degli organizzatori (FISO e CONI Lombardia), della Provincia di Varese e dall’Assessore Regionale allo sport Antonio Rossi.

Si Comincia giovedì 2 luglio a Sesto Calende con la prima gara long race. Venerdì 3 luglio sarà Cunardo ad ospitare la seconda tappa. Sabato 4 giorno libero per permettere a tutti i partecipanti di scoprire le bellezze del territorio varesino e gara sprint serale a Taino aperta a tutti. Domenica 5 gran finale a Milano.

40 categorie per un arco di età che va dai 10 agli 80 anni. Oltre agli italiani per ora hanno già confermato la loro presenza anche atleti dalla Svizzera, Francia, Brasile, Russia, Norvegia e Spagna. Insomma una grande festa di sport nel segno di Expo 2015.

Un grande grazie va davvero al Comitato Expori per aver pensato e organizzato questo evento e ai Comuni che ospiteranno le gare. L’orienteering non è solo sport, è anche vivere insieme un’esperienza in mezzo alla natura, conoscendo e rispettando l’ambiente che ci circonda.

“Nell’Orienteering ognuno insegue il proprio obiettivo: l’atleta corre per raggiungere un risultato agonistico, la famiglia e il principiante per divertirsi in compagnia e trascorrere una sana giornata all’aria aperta”.

E per farlo non c’è miglior posto che la provincia di Varese e il suo territorio.