Ecco i Consigli Comunali dei ragazzi di Cunardo, Ferrera e Valganna

ccrSono stati proclamati oggi, sabato 17 dicembre, i neo eletti Consigli Comunali dei Ragazzi di Cunardo, Ferrera e Valganna. Da tempo ci lavoravamo come amministrazione comunale cunardese  ed è bello che il progetto abbia visto la luce con la collaborazione degli altri due Comuni che fanno riferimento all’ICS Vaccarossi (un grazie alla preside Oprandi e alla professoressa Brenga). Il progetto ha la finalità di promuovere la partecipazione dei ragazzi e delle ragazze alla vita della propria comunità, attraverso proposte e attività ideate dagli stessi alunni e realizzate grazie alla collaborazione tra scuola e amministrazioni comunali. Un’esperienza di educazione alla cittadinanza, che aiuta a diventare cittadini del futuro, a gestire con senso di responsabilità i compiti ricevuti, collaborando con gli adulti e sviluppando le indispensabili competenze “sociali” quali l’ascolto, il confronto critico e il rispetto per le opinioni degli altri. L’iniziativa, pensata per i più giovani, ha anche una valenza per la tutta la popolazione, in quanto offre una prospettiva privilegiata dalla quale osservare, diventando un momento di educazione alla partecipazione per tutti, oltre che occasione di intervento positivo in quanto le condizioni di vita dei bambini costituiscono gli indicatori ambientali primari della vita di tutta la Comunità.

Un’idea che nasce in Francia durante l’anno internazionale dell’infanzia. La Francia è il paese che ha fatto da capofila nell’istituzione dei “Consiglio Comunali dei Ragazzi”. I Consigli Comunali dei Ragazzi nascono, infatti, in Francia nel 1979, l’anno internazionale dell’Infanzia. Precisamente a Schiltigheim, un piccolo Comune francese in Alsazia, il sindaco e i rappresentanti locali diedero vita per la prima volta a un progetto grazie al quale i giovani potessero essere in prima persona portavoce dei propri interessi, secondo le diverse fasce di età. In Italia i primi CCR sono nati con atti volontari dei sindaci che hanno raccolto l’invito dell’UNICEF ad attivarsi in tal senso, secondo il principio per cui il sindaco è il Difensore Civico dei Bambini.

Ecco i nomi degli eletti per i Consigli Comunali delle Ragazze e dei Ragazzi. Per il Comune di Cunardo come sindaco è stata eletta Costanza Zatta e i componenti del consiglio sono Chiara Adreani, Augusto Bacilieri, Alice Bernasconi, Emma Cantamessi, Lucia D’Arienzo, Alessandro Mussari, Aurora Ranaudo e Niccolò Vecera. Per il comune di Ferrera ad essere eletto sindaco, invece, è stato Luca Cialè e i componenti del consiglio sono Thomas Bevacqua, Aurora Broggi, Matteo Dalla Riva, Gloria Mascia, Marta Motti e Michele Russo. Infine, per il comune di Valganna il sindaco è William Di Bella, mentre i componenti sono Lorenzo Andreani, Athos Ballardin, Davide Bonatti, Giulia Garau, Cloe Sofia Gentile e Lorenzo Maistrello.

“Sostituire la giostra al parco, mettere gli specchi nei bagni della scuola, più libri in biblioteca, togliere dal menù della mensa il minestrone, istituire la giornata della diversità e dell’uguaglianza coinvolgendo tutte le nazionalità…”
Se avete qualche minuto leggete i programmi dei giovanissimi candidati. Guardare le nostre comunità con gli occhi dei più piccoli è qualcosa che dovremmo fare tutti di più.A questo link trovate tutte le idee e le proposte https://sites.google.com/…/…/campagna-elettorale-ccr-cunardo