In Provincia di Varese il Campionato internazionale di Orienteering “Expori”

4-days-VAs

Cinque giorni di gara, oltre 600 atleti, 50 km di tracciato, quattro Comuni varesini coinvolti (Sesto Calende, Taino, Cunardo, Bedero Valcuvia), una carovana al seguito di 1.500 persone. Questi sono i numeri del Campionato Internazionale di Orienteering “Expori 4 days in Lombardia” che è stato presentato ieri a Villa Recalcati e che si terrà, tra la provincia di Varese e la città di Milano, dal 1 al 5 luglio. Come Provincia abbiamo voluto fortemente patrocinare e promuovere questa importante iniziativa, uno dei più grandi eventi sportivi che si terranno quest’anno sul territorio provinciale, realizzata grazie al grande lavoro della Federazione italiana sport di orientamento, del Comitato regionale lombardo e del Comitato organizzatore della manifestazione (oltre 50 volontari). Un momento di agonismo con atleti internazionali in gara, provenienti da tutto il mondo, ma anche avviamento allo sport con la tappa di Taino aperta a tutti coloro che si vorranno misurare per la prima volta in questa disciplina. L’orienteering si sposa perfettamente con l’idea di un turismo sostenibile ed è un volano eccezionale di promozione del nostro territorio e soprattutto del nostro incredibile patrimonio ambientale. Coniuga attività fisica, scoperta e rispetto dell’ambiente, coinvolge atleti professionisti, cittadini di tutte le età e intere famiglie. Per questo motivo consideriamo l’appuntamento di luglio un progetto pilota, poiché il nostro obiettivo è far diventare la nostra Provincia un punto di riferimento per questo sport.