La libertà è partecipazione

La campagna elettorale che a Cunardo ha visto la presenza di una sola lista è stata un campanello d’allarme. La competizione tra liste è il sale della democrazia, a volte pure il pepe, e quando manca bisogna impegnarsi ancora di più per coinvolgere il più alto numero di cittadini affinché nessuno si senta escluso. Per questo come amministrazione abbiamo deciso subito di mettere in campo iniziative concrete per aumentare la partecipazione e l’interesse per la vita pubblica. Siamo partiti con i Consigli comunali nelle corti e nei rioni, il primo si terrà a Raglio a inizio luglio, stiamo lavorando alla modifica dei regolamenti per allargare ai cittadini i lavori delle commissioni e abbiamo pensato ad un ciclo di incontri di informazione e formazione continua rivolti ai cunardesi. Ecco il calendario del primo ciclo di incontri che vedrà la trattazione di argomenti di natura amministrativo/territoriale a cura di professionisti specializzati:
 giovedì 27 giugno, ore 20.30 – presso il Municipio: il Governo del Territorio e gli strumenti di pianificazione innovativi, a cura dell’Avv. Emanuele Boscolo;
– giovedì 4 luglio, ore 20.30 – presso Baita del Fondista, Via Bedero, 1: il percorso dell’acqua, dallo scarico del nostro lavandino in avanti, a cura dell’ing. Maurizio Giroldi;
– giovedì 25 luglio, ore 20.30 – presso il Municipio: la gestione dei boschi attraverso il Piano d’Indirizzo Forestale, a cura del dott. for. Guido Locatelli.

La partecipazione alle serate è libera e gratuita e ai fini organizzativi si chiede di preannunciare il proprio interesse mediante mail all’indirizzo info@comune.cunardo.va.it oppure con messaggio al numero di telefono +39 340 24 12 022 (vicesindaco architetto Paolo Sartorio, referente organizzativo).